Mercato Inter – Punto sulle trattative aggiornate al 24 agosto

Articolo di
24 agosto 2016, 01:00
speciale-calciomercato-estate-2016

Mercato in fermento, soprattutto per l’Inter. La finestra estiva del calciomercato è entrata ufficialmente nel vivo e attraverso la rubrica “Mercato Inter” di Inter-News.it, i lettori verranno aggiornati quotidianamente su tutte le trattative condotte dal DS Ausilio – sia in entrata sia in uscita – in accordo con la proprietà Suning e il neo tecnico de Boer

IN ENTRATA – Continua la ricerca di un difensore centrale per Frank de Boer: oltre ai costosissimi Ezequiel Garay (Zenit San Pietroburgo) e Victor Lindelof (Benfica), spunta Bruno Martins Indi (Porto), da contendere al Chelsea. Torna di moda lo svincolato Martin Caceres, jolly per il centro-destra, mentre si allontana Domenico Criscito, jolly sul centro-sinistra, visto che lo Zenit chiede almeno 10 milioni. Il nome nuovo in ottica futura è quello di Marcelo Saracchi (Danubio), terzino sinistro classe ’98: già bloccato per gennaio, l’Inter nelle prossime settimane deve decidere cosa fare di questa opzione, trattandosi di un extracomunitario. La trattativa per Joao Mario (Sporting Clube de Portugal) non riesce ancora a sbloccarsi a causa dei paletti del Fair Play Finanziario, ma l’Inter non molla e continua a essere fiduciosa: l’operazione potrebbe decollare dopo il big match tra Sporting CP e Porto. Resta valida la pista Moussa Sissoko (Newcastle), cercato anche dalla Juventus e da altri club stranieri. Sono ore caldissime per Gabriel “Gabigol” Barbosa (Santos), che il gruppo Suning vuole assolutamente regalare ai tifosi dell’Inter, al pari del già citato Joao Mario: l’offerta dell’Inter è quella più conveniente per tutte le parti, ma c’è il problema legato alle tempistiche, dato che sia il club sia l’attaccante hanno intenzione di continuare insieme almeno fino a gennaio 2017 se non addirittura fino a giugno, quindi l’Inter dovrebbe scegliere se aspettarlo (per gennaio c’è l’OK, per luglio l’operazione non convince) oppure mollare la presa. Nelle ultime ore si è ipotizzata una trattativa in corso per Giuseppe Rossi (Fiorentina), ma non è esattamente un profilo che interessa all’Inter né l’operazione può essere impostata attraverso uno scambio con Jovetic, che è ancora di proprietà del Manchester City. Nel frattempo si allontana Lucas Alario (River Plate), che pare abbia deciso di restare in Argentina.

IN USCITA – A giorni partirà in prestito Eloge Yao, che l’Hellas Verona prova a strappare al Pescara, mentre il Crotone osserva interessato sperando nel ritorno last minute. L’altro addio in difesa a fine agosto potrebbe essere quello di Andrea Ranocchia, conteso dai soliti Sassuolo e Torino. Sono ore decisive per il futuro di Caner Erkin: il Real Betis Balompié si è fatto avanti in maniera concreta per averlo in prestito, l’Inter attende un’offerta più conveniente dal punto di vista economico. Tra Felipe Melo e Assane Gnoukouri ormai è il primo a rischiare la cessione, mentre cambia la situazione legata al futuro di Marcelo Brozovic: le prime offerte arrivate dall’Inghilterra non soddisfano l’Inter e non è da escludere il rinnovo del croato, che potrebbe addirittura restare a Milano. Nelle prossime ore lo Sporting CP ufficializzerà Pedro Delgado, che non rientra nell’affare Joao Mario, pur facendo capire che i rapporti tra le due società non sono così freddi come si racconta. Infine, entro il 31 agosto l’Inter spera di piazzare Stevan Jovetic, ma è difficile che la Fiorentina decida di riprenderselo garantendo al City la cifra per il riscatto obbligatorio: si attendono offerte dall’estero.