Mercato Inter – Punto sulle trattative aggiornate al 17 agosto

Articolo di
17 agosto 2016, 01:30
speciale-calciomercato-estate-2016

Mercato in fermento, soprattutto per l’Inter. La finestra estiva del calciomercato è entrata ufficialmente nel vivo e attraverso la rubrica “Mercato Inter” di Inter-News.it, i lettori verranno aggiornati quotidianamente su tutte le trattative condotte dal DS Ausilio – sia in entrata sia in uscita – in accordo con la proprietà Suning e il neo tecnico de Boer

IN ENTRATA – Tra tutti i nomi osservati sul mercato per il ruolo di centrale difensivo, l’Inter è sempre più convinta di andare su Victor Lindelof, che il Benfica valuta addirittura 30 milioni come da clausola rescissoria: il prezzo è eccessivo per i parametri del Fair Play Finanziario, ma l’Inter vorrebbe ripetere un’operazione simile a quella già intavolata per Joao Mario con lo Sporting Clube de Portugal. Si lavora per un doppio prestito oneroso con obbligo di riscatto nella prossima sessione estiva del mercato, anche se non sarà facile soddisfare completamente i portoghesi. La volontà del gruppo Suning è quella di chiudere finalmente in giornata per Joao Mario, mentre per Lindelof bisognerà aspettare. Le alternative al centrocampista portoghese non mancano, ma sono tutte ugualmente costose e non esattamente adatte a livello tecnico-tattico: si va dal solito Luiz Gustavo (Wolfsburg) a Moussa Sissoko (Newcastle), passando per Ramires (Jiangsu Suning), quest’ultimo più facile per ovvi motivi, ma pur sempre extracomunitario. La fine delle Olimpiadi sta per arrivare e con essa arriverà la decisione di Gabriel “Gabigol” Barbosa, in uscita dal Santos – forse solo a partire da gennaio – e ora finito anche sul taccuino del Manchester United. Il nome più caldo in alternativa è quello che porta a Carlos Tevez (Boca Juniors), mentre il nome nuovo è Munir (Barcellona), giovane profilo particolarmente apprezzato da Frank de Boer. Solo stima, infine, per Lorenzo Insigne del Napoli, invece la richiesta eccessiva del Livorno per Andrea Favilli allontana l’Inter dall’idea di bloccare il talentuoso classe ’97, destinato forse al mercato estero.

IN USCITA – Non trova nessuna conferma la voce che vedrebbe Joao Miranda in uscita dall’Inter per vestire la maglia della Roma: il difensore brasiliano è incedibile per l’Inter, oltre a essere felice di vestire la maglia nerazzurra, sebbene sia costretto a rimandare il suo “ritorno” in Champions League. Affare in dirittura d’arrivo per Dodò alla Sampdoria: prestito biennale con obbligo di riscatto, l’annuncio potrebbe arrivare già nelle prossime ore. L’elevato ingaggio di Andrea Ranocchia, cercato anche da Fiorentina e Sassuolo, non agevola nessuna trattativa in uscita e il centrale difensivo italiano potrebbe così rimanere all’Inter. Nel frattempo l’Inter blocca l’uscita di Marcelo Brozovic verso la Juventus: il centrocampista croato pare aver deciso di lasciare i nerazzurri, ma non c’è nessuna volontà a intavolare una trattativa con i bianconeri. Considerata l’incedibilità di Ivan Perisic, Brozovic è in cerca di acquirenti concreti all’estero. Infine, è imminente l’accordo tra Inter e Mauro Icardi per un ricco rinnovo di contratto.

Facebooktwittergoogle_plusmail