Mercato Inter – Punto sulle trattative aggiornate al 13 agosto

Articolo di
13 agosto 2016, 01:30
speciale-calciomercato-estate-2016

Mercato in fermento, soprattutto per l’Inter. La finestra estiva del calciomercato è entrata ufficialmente nel vivo e attraverso la rubrica “Mercato Inter” di Inter-News.it, i lettori verranno aggiornati quotidianamente su tutte le trattative condotte dal DS Ausilio – sia in entrata sia in uscita – in accordo con la proprietà Suning e il neo tecnico de Boer

IN ENTRATA – Mentre scema l’idea Daley Blind, che non sembra così propenso a lasciare il Manchester United, sono ore caldissime per definire l’acquisto di Joao Mario, che oggi dovrebbe giocare l’ultima partita con la maglia dello Sporting Clube de Portugal e dalla prossima settimana arriverà in Italia: l’Inter ha ormai messo d’accordo tutte le parti, annuncio vicino. Per l’attacco l’obiettivo principale è Gabriel “Gabigol” Barbosa del Santos, ma nel frattempo si valuta l’alternativa Carlos Tevez del Boca Juniors: potrebbe essere l’ennesima trattativa condotta e finalizzata dall’agente-mediatore Kia Joorabchian per conto del gruppo Suning. Il nome di Lorenzo Insigne è entrato sul taccuino dell’Inter per indispettire il Napoli, ma non ci sono passi in avanti. Il nome nuovo, invece, è quello di Hakim Ziyech del Twente: piace a Frank de Boer, ma l’Ajax è in netto vantaggio.

IN USCITA – La Sampdoria continua a insistere per riavere Dodò in prestito: prima di inizio stagione la trattativa potrebbe decollare. Dopo aver ceduto ufficialmente Daniel Bessa all’Hellas Verona (prestito con obbligo di riscatto), l’Inter si appresta a salutare anche Assane Gnoukouri: imminente il suo prestito al Pescara. La Juventus aumenta il pressing per Marcelo Brozovic, non più ritenuto incedibile dall’Inter: può andare via per un’offerta importante, difficile cederlo a malincuore alla Juventus. Tra gli esuberi in mezzo al campo, per Felipe Melo si riapre la pista cinese, ma solo a partire da gennaio: con lui potrebbe fare le valigie anche Jonathan Biabiany, ma si tratta ancora di suggestioni sull’asse Inter-Jiangsu Suning. Per quanto riguarda l’ipotesi di sacrificio di Ivan Perisic, l’Inter non ci sente: l’ala croata è incedibile. Infine, ennesima puntata della telenovela Mauro Icardi: l’Inter ha rifiutato l’ultimo rilancio del Napoli (oltre 60 milioni) promettendogli un ricco rinnovo in autunno, ma la parola fine non è ancora stata posta.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.