Mercato in uscita Inter: 19 milioni dalle cessioni, ecco i nomi

Articolo di
26 giugno 2015, 11:57
inter

L’Inter deve incominciare a pensare al mercato in uscita, la Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sul mercato in uscita nerazzurro, il direttore sportivo, Piero Ausilio, dovrà lavorare molto per smistare i calciatori che non sono più fondamentali al progetto. Mister Mancini ha fatto nome e cognomi, ormai i punti dolenti della rosa sono noti a tutti, ma ci potrebbe essere anche un sacrificato. 

LE CESSIONI PER FARE CASSA – La Gazzetta dello Sport ha voluto fare il resoconto delle entrate monetarie nelle casse nerazzurre che arriveranno per la cessione di alcuni giocatori. Arriveranno tre milioni di euro per la cessione di Benassi al Torino, un milione dal Verona per Bianchetti e 500 mila euro dal Cesena per Garritano. In più ci sono i 2,7 milioni che arriveranno dal Pachuca per Botta, i circa 200 mila euro dell’Alessandria per Bocalon e i 12 milioni dal pacchetto Kuzmanovic-Santon che oggi potrebbe trovare la soluzione. Le cessioni frutteranno circa 19 milioni che i dirigenti dell’Inter intendono incrementare ulteriormente per avere fondi destinati a comprare nuovi innesti.

POSSIBILI ADDII – Altri giocatori nerazzurri dovranno essere ancora venduti e il direttore sportivo, Piero Ausilio, dovrà al più presto trovare una soluzione per i vari Andreolli, Obi, Taider, Krhin, Nagatomo, Donkor. Ma anche Juan Jesus, Guarin, Kovacic e chissà Hernanes e Shaqiri. Il croato, Mateo Kovacic, è nel mirino del Liverpool, ma la richiesta di 30 milioni da parte dell’Inter viene considerata eccessiva da parte della dirigenza inglese. Shaqiri se arriva una buona offerta può partire, il giocatore ha indispettito la dirigenza nerazzurra con un suo intervento dove diceva che la squadra aveva bisogno di innesti di spessore per vincere.