Menga: “L’agente di Jovetić a Milano. Schick-Inter problemino”

Articolo di
19 agosto 2017, 00:53
Giammarco Menga

Il giornalista Mediaset Giammarco Menga, esperto di mercato di stasera per “YouPremium Mercato” su Premium Sport, ha parlato delle trattative riguardanti l’Inter. È in dirittura d’arrivo lo scambio col Valencia fra Geoffrey Kondogbia e João Cancelo, mentre sono sorte difficoltà con la Sampdoria per Patrik Schick.

AGGIORNAMENTI POSITIVI«João Cancelo? Scambio di prestiti con Geoffrey Kondogbia, asse molto caldo col Valencia: prestito con diritto di riscatto reciproco fissato a venticinque milioni per Kondogbia e trentacinque per João Cancelo, quindi tutto fatto e lunedì potrebbe essere il giorno buono. A vedere la partita c’è anche il fratello e agente di Kondogbia al Mestalla, d’altronde il fratello di Kondogia è da questa mattina a Valencia per limare gli ultimi dettagli sul contratto di Kondogbia, che all’Inter percepisce tre milioni e cinquecentomila euro. Jeison Murillo è l’ufficialità di serata, è un prestito biennale con obbligo di riscatto a tredici milioni più bonus. Potrebbe esserci nei prossimi giorni la fumata bianca sul rinnovo di Ivan Perišić: cinque milioni e mezzo, contratto fino al 2021. C’è Fali Ramadani, il suo agente, a Milano e questa sera ha incontrato uno dei suoi assistiti, Stevan Jovetić. Si valutano varie alternative e varie piste: c’è il Marsiglia, c’è il Newcastle United, attenzione anche alla Sampdoria per gli ultimi giorni di mercato».

E AGGIORNAMENTI NEGATIVI«Patrik Schick? C’è qualche problemino con l’Inter, c’è stato un incontro ieri sera tra le parti e l’Inter vuole cambiare la formula, non più un titolo definitivo sempre sulla base di trenta milioni e mezzo ma un prestito con diritto di riscatto. La Sampdoria dice no, come aveva detto no alla Juventus per questa formula, almeno il diritto dovrebbe trasformarsi in obbligo, le parti si riaggiorneranno all’inizio della prossima settimana però non è un affare che si può dare per chiuso in questo momento. L’accordo col giocatore c’è da tempo a due milioni netti per i prossimi cinque anni ma c’è da lavorare su questo, Massimo Ferrero ha parlato anche di un inserimento della Roma e che Schick arriverà nella squadra che offrirà di più per il suo cartellino».