Marcelino deluso dall’Inter “italiana”, Suning cambia tutto – Rai

Articolo di
6 novembre 2016, 17:39
Marcelino García Toral

L’Inter ha finalmente deciso chi sarà l’erede di de Boer in panchina, ma – come da comunicato ufficiale – la notizia verrà resa nota entro e non oltre martedì: ultime ore per Vecchi, intanto Thomas Villa – giornalista di “Rai Sport” – durante la diretta di “Novantesimo minuto – Zona mista” conferma le voci su Pioli e la delusione di Marcelino

PIOLI BEFFA MARCELINO – Gerarchie stravolte in casa Inter dopo il casting per scegliere il nuovo allenatore: il favorito Marcelino nelle ultime ore è stato nuovamente superato da Stefano Pioli, che fino a ieri sera era considerato l’ultimo della lista, addirittura dietro anche alla new entry Gianfranco Zola. L’allenatore spagnolo ex Villarreal ha già lasciato Milano, dopo essersi illuso che il posto sulla panchina dell’Inter sarebbe stato il suo in seguito agli ottimi colloqui avuti con i vertici cinesi della società nerazzurra.

ITALIA “BATTE” CINA – Nel primo pomeriggio odierno, infatti, Marcelino ha confermato che non sarà il nuovo allenatore dell’Inter e che probabilmente il posto verrà preso proprio da Pioli. Lo spagnolo era visibilmente deluso al pari del suo avvocato, che aveva già posto le basi per la firma sul contratto. Tutte le strade adesso sembrano portare a Pioli grazie alla spinta della dirigenza “italiana” formata dal trio Piero Ausilio, Giovanni Gardini e Javier Zanetti. Nelle prossime ore si attende la conferma di Pioli da parte dell’Inter, nonostante il gruppo Suning avesse scelto Marcelino.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.