Mancini vuole un’ala: sul taccuino un altro parametro zero

Articolo di
2 maggio 2015, 17:48
Dzsudzsak

Viste le difficoltà incontrate per portare a Milano André Ayew, l’ala richiesta da Roberto Mancini potrebbe arrivare dalla Russia. Stando a quanto riporta “Calciomercato.it”, l’Inter starebbe ripensando a riaprire le trattative con l’ungherese Dzsudzsak.

IDEA A ZERO – Come noto da gennaio, Roberto Mancini ha intenzione di puntare sulle ali, pertanto sul taccuino nerazzurro potrebbe tornare prepotentemente il nome di Balazs Dzsudzsak, già conosciuto da anni dai vertici di mercato milanesi. L’ungherese, classe ’86, è in scadenza di contratto con la Dinamo Mosca, anche se i dirigenti russi hanno fatto sapere di voler trattare il rinnovo.

IL POSTO C’E’ – Dzsudzsak, però, tempo fa aveva dichiarato di voler provare un’avventura in un grande campionato e questa sembra proprio l’occasione giusta: l’Inter lo cerca, l’Italia lo aspetta, la Serie A lo merita. Ala sinistra, capace di giocare anche a destra, con il vizio del gol (quest’anno sono sei le reti segnate in campionato finora), prenderebbe il posto del partente Lukas Podolski.