Mancini: “Podolski pista calda. Cerci? Lo seguivamo ma…”

Articolo di
29 dicembre 2014, 19:25
mancini

L’Inter ha ripreso la preparazione in vista dell’amichevole contro il Psg in programma domani sera a Marrakech, dove Roberto Mancini molto probabilmente si aspettava l’arrivo di Podolski, ancora rinviato a causa delle resistenze dell’Arsenal, desideroso di trattenere il giocatore almeno fino alla prossima gara di Premier League.

Intervistato da Sportmediaset, al tecnico nerazzurro sono state poste molte domande di mercato, tema caldo ovviamente in questo periodo dell’anno.

CERCI E PODOLSKI – «Podolski è uno dei nostri maggiori obiettivi, in questi giorni stiamo trattando il suo acquisto: vedremo se alla fine arriverà o meno. Cerci? E’ un giocatore come tanti, lo seguivamo ma non è mai iniziata una vera e propria trattativa. Non sono assolutamente arrabbiato per il suo mancato arrivo».

DIARRA E SNEIJDER – «Prima di tesserare Diarra dobbiamo aspettare quando e come si concluderà il contenzioso in corso tra il giocatore e la Lokomotiv Mosca. Sneijder? Ho avuto la fortuna di allenarlo al Galatasaray, è un campione: mi piacerebbe ritrovarlo anche con la Juventus da avversario».

 

Facebooktwittergoogle_plusmail