Mancini boccia l’acquisto di Carrillo

Articolo di
13 giugno 2015, 15:13
Carrillo

Dopo essere stato accostato all’Inter per diverse settimane, negli ultimi giorni l’attaccante dell’Estudiantes Guido Carrillo sembra essere sempre più lontano dall’approdare ad Appiano Gentile con il Palermo e sopratutto il Porto pronte ad investire i 10 milioni cash chiesti dagli argentini per lasciarlo partire. Secondo quanto riporta in esclusiva la redazione de “IlSussidiario.net” il giovane centravanti sarebbe infatti stato bocciato da Roberto Mancini.

MANCINI DICE NO – Considerando il basso budget stanziato dal presidente Thohir per il mercato a causa delle limitazioni imposte dalla UEFA per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario e sopratutto l’obiettivo di riportare la squadra in Champions League entro la prossima stagione, il tecnico jesino avrebbe infatti chiesto alla società di investire i soldi a disposizione su giocatori molto più esperti o dal rendimento comunque sicuro e non su giovani promesse che nel migliore dei casi potrebbero diventare dei validi titolari nel giro di un paio d’anni. Motivo per il quale il centravanti classe ’91 (paragonato in patria addirittura al Principe Diego Milito) sembra destinato a non vestire la maglia dei nerazzurri nonostante gli ottimi rapporti con il presidente del club di La Plata Juan Sebastian Veron che starebbe trattando in prima persona la cessione del ragazzo.