Man. City: Dzeko e Jovetic sempre più ai margini della squadra

Articolo di
18 luglio 2015, 13:40

Il futuro di Edin Dzeko e Stevan Jovetic sembra essere sempre più lontano da Manchester: nonostante l’assenza di Sergio Aguero (ancora in vacanza dopo aver disputato la Copa America con l’Argentina) il bosniaco e il montenegrino hanno assistito all’amichevole appena giocata dal City contro il Melbourne addirittura dalla tribuna. Una buona notizia per Roma e Inter che continuano a trattare con la società inglese per arrivare alle due stelle dei balcani.

L’INTER CONTINUA A TRATTARE – Il direttore sportivo dei nerazzurri Piero Ausilio ha trovato ormai da tempo l’intesa con l’agente di Jovetic Fali Ramadani e ci sarebbe già un’intesa di massima anche con la dirigenza dei Citizens per quanto riguarda la formula del trasferimento (prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto), anche se da questo punto di vista l’Inter dovrà riuscire ad accordarsi a livello di cifre con il team allenato da Manuel Pellegrini che non vorrebbe ancora scendere sotto i 20 milioni di euro nonostante le due stagioni non certo esaltanti del ragazzo con la maglia celeste. Il club di Corso Vittorio Emanuele II aspetterà ancora qualche giorno per capire come si evolverà la situazione di Mohamed Salah ma la sensazione è che sarà proprio Jojo ad occupare l’ultimo posto destinato ad un calciatore extracomunitario della squadra.