M. Suárez: “Potevo andare all’Inter, Simeone non m’ha lasciato”

Articolo di
17 ottobre 2016, 07:18
Mario Suárez

Il centrocampista spagnolo Mario Suárez, visto in Serie A per un breve periodo nella scorsa stagione con la maglia della Fiorentina, ha segnato i due gol con cui il Valencia ha battuto per 1-2 lo Sporting Gijón nel debutto in Liga di Cesare Prandelli. Al termine del match ha parlato al programma “Tiempo de Juego” della radio COPE e ha confermato di come sia stato molto vicino all’Inter quando giocava all’Atlético Madrid.

TRASFERIMENTO SFUMATO«Ho deciso di andare via dall’Atlético Madrid, ho trovato un’opportunità all’estero (alla Fiorentina e poi al Watford, ndr) ma non è andata bene. Ora sto finalmente trovando continuità. Sarei potuto andare all’Inter, ma Diego Pablo Simeone non mi ha lasciato andare, però ho sempre detto che è il miglior allenatore con cui ho avuto a che fare. Solo ci sono alcune cose di lui che non mi sono piaciute».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.