L’Inter vuole Acerbi, contropartite tecniche al Sassuolo – TS

Articolo di
7 ottobre 2016, 11:48
Acerbi

L’Inter non ha dimenticato Francesco Acerbi, già seguito a lungo in estate. Il difensore del Sassuolo è uno dei preferiti da Piero Ausilio, che sta studiando delle cessioni e delle contropartite tecniche per convincere Squinzi. Ecco quanto riportato da “Tuttosport”.

GIOCATORE IDEALE«Un potenziale difensore centrale che trova tutti d’accordo in casa Inter c’è ed è quello di Francesco Acerbi. Il club nerazzurro lo scorso giugno ha provato a strapparlo al Sassuolo. Ausilio e i dirigenti emiliani si erano incontrati più volte, sul tavolo era finito anche il cartellino di Ranocchia, ma non si era arrivati a un’intesa. Acerbi, per esperienza, età (28 anni) e qualità tecniche (è mancino, perfetto con Miranda), viene ritenuto l’elemento migliore, ma non sarà semplice portarlo via dal Sassuolo a gennaio. Il club di Squinzi considera Acerbi una colonna portante della squadra e difficilmente ascolterà offerte per lui a gennaio. Di certo la valutazione è alta, non meno di 15 milioni, soldi che l’Inter non potrà sborsare subito nonostante la forza economica di Suning.

CESSIONIDopo gli investimenti estivi (oltre 100 milioni), il club a gennaio per i parametri del Fair Play Finanziario dovrà rientrare delle spese attraverso un paio di cessioni (Brozovic? Jovetic?) oltre a quella scontata di Bianiany, destinato probabilmente a volare in Cina alla corte dell’altro club di Suning, lo Jiangsu. L’Inter non può neanche muoversi con la formula del prestito con obbligo, perché per la Uefa questa soluzione equivale a un acquisto a titolo definitivo. I nerazzurri potrebbero quindi offrire un prestito con diritto più il cartellino di un difensore, magari lo stesso Ranocchia o il giovane Yao, reduce da un ottimo campionato di B a Crotone. Trattativa difficile, forse impossibile, ma Ausilio un tentativo, prima di rivolgersi verso altri nomi, lo farà. Altrimenti tornerà alla carica in estate, quando si parlerà di nuovo anche di Berardi».

Facebooktwittergoogle_plusmail