L’Inter dice addio a Cerci. Milan più veloce

Articolo di
24 dicembre 2014, 19:13
Cerci

É praticamente fatta per Cerci al Milan. L’ex giocatore granata arriverebbe in rossonero tramite uno scambio di prestiti con Fernando Torres.

Sembra davvero arrivata ala conclusione la lunga trattativa per Cerci. Il Milan avrebbe raggiunto infatti un accordo con l’Atletico Madrid che prevederebbe il ritorno di Fernando Torres alla casa madre con l’ex giocatore del Torino che vestirebbe rossonero. Il Milan sorpassa così l’Inter. Pare che tutto sia stato deciso in un Blitz di questa mattina in Spagna.

ABBASSARE LE PRETESE – Secondo quanto riportato da Sky Sport è praticamente fatta, restano solo da discutere i dettagli ma l’operazione accontenterebbe un po’ tutti. L’unico neo è rappresentato dall’ingaggio troppo elevato del Niño, il quale, se vuole approdare alla corte di Simeone, deve abbassare le sue pretese economiche, in quanto i Colchoneros non possono garantirgli lo stipendio percepito al Chelsea, proprietario del cartellino.

ENNESIMA BEFFA – Se le voci fossero confermate nelle prossime ore si tratterebbe dell’enesima beffa ai danni dei nerazzurri orchestrata dai cugini. Resta da capire quale sarà la reazione di Roberto Mancini, sul cui taccuino il primo nome era proprio quello di Cerci. Il Milan, ancora una volta, ha dimostrato di sapersi muovere in maniera intelligente e soprattutto di badare al sodo.

CERCI IDEALE PER INZAGHI – Il bottino di Torres al Milan è stato veramente povero, solo un gol all’attivo e l’impressione che del giocatore che fu sia rimasto solo il nome. Cerci in questo momento rappresenterebbe il sostituto ideale di Honda, che sarà impegnato prossimamente in Coppa d’Asia. Su queste basi è credibile che la trattativa sia veritiera e chissà che non vedremo Cerci festeggiare il nuovo anno già in rossonero.

Facebooktwittergoogle_plusmail