L’Inter ci ripensa, niente cessione per Gnoukouri: questi i motivi

Articolo di
19 agosto 2016, 15:19
Gnoukouri

Indicato come una delle probabili cessioni estive, Assane Gnoukouri avrebbe invece convinto la società a puntare ancora su di lui. Il giovanissimo centrocampista dovrebbe quindi rimanere all’Inter e Frank de Boer lo considera oggi una valida alternativa ai titolari, soprattutto in ottica Europa League

DE BOER – Secondo “Tuttosport” Frank de Boer, famoso per aver favorito la crescita di vari giovani nell’Ajax, avrebbe consigliato al club di non cedere Gnoukouri. Il centrocampista, classe 1996, potrebbe rivelarsi prezioso in una stagione ricca di impegni, fornendo al tecnico un ottimo ricambio quando la squadra sarà impegnata in campionato e in Europa League.

LISTA UEFA – La questione legata alle liste Uefa avrebbe giocato un ruolo decisivo in questa scelta. I nerazzurri vorrebbero infatti permettere all’ex Primavera di completare i 3 anni di formazione nel club richiesti per l’inserimento nelle liste. In caso di una cessione, in futuro, il quotidiano sportivo spiega che “L’Inter, in futuro, potrebbe così riservarsi un diritto di contro riscatto proprio per tenere sempre sotto controllo un giocatore pronto all’uso e utile per le liste.”

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Enrica Panzeri

Enrica Panzeri

Enrica Panzeri, nata a Lecco, è innamorata di Milano, non soltanto perché è la città dell’Inter. Ama disegnare e scrivere, le piacciono il calcio, la Formula 1, il cinema e la storia dello spettacolo. Ha un’insana passione per la televisione italiana degli anni ’70-’80.