L’Inter chiede Mor in prestito con riscatto condizionato – CdS

Articolo di
5 agosto 2017, 09:31
Emre Mor

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter ha improvvisamente accelerato per Emre Mor, attaccante esterno del Borussia Dortmund. Va però trovata la formula giusta per il trasferimento.

NUOVO NOME – Improvvisa accelerata dell’Inter, nella giornata di ieri, per Emre Mor, esterno offensivo del Borussia Dortmund da qualche settimana nel mirino della Roma, della Fiorentina e del Napoli. E’ un nazionale turco, ma è nato in Danimarca e per questo è comunitario. Ai dirigenti tedeschi ha chiesto di partire per trovare maggior spazio e ieri sera era assente dalla presentazione della squadra. Ufficialmente per malattia.

ACCORDO FATTO – Per lui si è scatenata un’asta alla quale si è iscritto anche il Watford. Sabatini ha incontrato gli agenti di Mor e Vinicio Fioranelli, intermediario dell’affare e molto vicino alle cose del club di Dortmund. Il meeting, in corso Vittorio Emanuele, è stato lungo, ma alla fine è arrivato un accordo sul contratto del giocatore, un quinquennale che partirà da una base di 1,5 milioni a stagione più bonus.

MANCA IL DORTMUND – Si presenta più complicata la trattativa con la società tedesca che, per lasciare andare il ventenne turco, vuole subito i soldi, mentre l’Inter propone un prestito (biennale?) con riscatto condizionato al verificarsi di alcune condizioni (numero di presenze). Il gradimento del turco alla maglia nerazzurra ha spiazzato la Fiorentina che non ha ancora alzato bandiera bianca, ma che adesso è in ritardo, tanto da pensare a Jesé del Psg come alternativa. La Roma invece si è tirata fuori. La valutazione tedesca di Emre Mor infatti si aggira sui 20 milioni. Il suo eventuale arrivo non prelude alla partenza né di Perisic né di Candreva perché Spalletti aveva bisogno di un esterno in più.