L’Inter blinda Icardi, doppio stop al Napoli – CdS

Articolo di
13 agosto 2016, 10:27
Icardi

Il “Corriere dello Sport” scrive che ieri l’Inter ha di fatto blindato Mauro Icardi. Prima Erick Thohir ha ribatido all’argentino la sua incedibilità, poi Piero Ausilio ha rispedito al mittente l’ennesima offerta del Napoli.

DOPPIO STOP – Il “Corriere dello Sport” scrive che un doppio pesante stop al possibile trasferimento di Icardi al Napoli è arrivato negli ultimi due giorni: prima Erick Thohir ha ribadito al giocatore che non è in vendita, che è un cardine del progetto e che non lascerà Milano. Poi Piero Ausilio ha rifiutato l’ennesimo rilancio del Napoli.

THOHIR – Cominciamo da Thohir. Giovedì sera il presidente ha cenato con de Boer e con Massimo Moratti rassicurando l’allenatore sulla sua intenzione di tenersi stretto l’attaccante, una mossa condivisa anche dall’ex patron che stima tantissimo Icardi e che non vuole assolutamente vederlo giocare con la maglia di una diretta concorrente come il Napoli. All’argentino qualche ora prima, alla Pinetina, aveva ribadito che non sarebbe stato ceduto. Stavolta niente colloquio individuale come in America, ma una stretta di mano e una rassicurazio-ne su un futuro insieme. Per Thohir il caso Icardi non esiste: gli ha promesso il rinnovo di contratto al termine del mercato e, ha assicurato, che il pressing del Napoli non gli farà cambiare idea.

AUSILIO – Ieri poi l’agente Fifa che sta portando avanti da settimane la trattativa per conto del Napoli ha contattato telefonicamente Ausilio, presentando l’ennesimo rilancio del Napoli. De Laurentiis si è detto disposto ad arrivare a 60 milioni più 2 di bonus, senza contropartite tecniche. Il ds ha rifiutato, non lasciando spiragli.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo, nasce a Milano e si costruisce negli anni una passione per il calcio equamente divisa tra razionalità e passione. La parte più calda sta in Sudamerica, l’unico tifo è per l’inter.