L’Espanyol: “Per Bardi l’Inter ha un diritto di riacquisto”

Articolo di
28 luglio 2015, 14:35
Bardi

Come ormai noto Francesco Bardi giocherà la prossima stagione nel campionato spagnolo dove difenderà la porta dell’Espanyol; il giovane portiere si trasferirà a Barcellona con la formula del prestito con diritto di riscatto ma, nel corso della sua presentazione ufficiale, il presidente del club Joan Collet ha rivelato che l’Inter si è riservata la possibilità di poter contro-riscattare il classe ’92.

L’INTER LO TERRA’ D’OCCHIO – Dopo un’annata quantomeno meno positiva con la maglia del Livorno, nonostante la retrocessione in Serie B dei toscani, l’attuale numero uno dell’Under-21 ha trascorso l’ultimo campionato in prestito al Chievo Verona dove però ha perso il posto da titolare, in favore del più esperto Albano Bizzarri, in seguito all’esonero di Eugenio Corini e all’arrivo sulla panchina dei gialloblù di Rolando Maran. Ma nonostante le tante panchine l’Espanyol ha comunque deciso di puntare su di lui convinto che le qualità del ragazzo possano aiutare sensibilmente la squadra; ecco quanto dichiarato dal presidente Collet: “Il calciatore ha firmato un quadriennale la formula con la quale lo abbiamo preso è quella del prestito con diritto di riscatto, l’Inter ha fatto però inserire nel contratto una clausola che le permetterà di contro-riscattare il ragazzo nel caso in cui dovessimo decidere di acquistarlo a titolo definitivo”.