Laudisa: “L’Inter non deve cedere Icardi. Brozović e Guarín…”

Articolo di
10 dicembre 2015, 23:53
Laudisa

Il giornalista della “Gazzetta dello Sport” Carlo Laudisa, ospite di “Prima Pagina” su Gazzetta TV, ha fatto il punto della situazione sul calciomercato dell’Inter. Lui consiglia ai nerazzurri di non cedere Mauro Icardi, mentre apre a una possibile partenza di Marcelo Brozović e Fredy Guarín già a gennaio.

ACQUISTI«Per lo scudetto io penso che Ezequiel Lavezzi serva di più all’Inter, alla Juve in prospettiva, però può essere l’ago per la bilancia per questa lotta, io includo anche il Napoli però è un capitolo importante. Sino a qualche giorno fa sembrava in vantaggio la Juventus perché i precedenti incontri avevano portato a un’offerta più alta, però c’è un’aria frizzantina all’Inter e può essere che ci sia un sorpasso interista, anche perché adesso la Juve dice che non interessa, ma io non ci credo».

CESSIONI«L’Inter secondo me se arriva un’offerta importante Fredy Guarín lo cede, nelle gerarchie di Roberto Mancini è sceso e gioca poco. Io credo che in questo momento non è facile trovare un acquirente importante, ecco perché non dimenticherò mai la possibilità che possa andar via Marcelo Brozović in Premier League, ci sono offerte importanti. Questo finanzierebbe una campagna di gennaio, vedremo però il mercato dell’Inter dipende anche da questo fragile equilibrio. L’Inter per prendere Mauro Icardi ha fatto uno degli affari più importanti degli ultimi anni in assoluto, l’ha pagato 15 milioni con un giocatore in mezzo. Per l’età e le potenzialità in prospettiva entro un paio d’anni Icardi può toccare le valutazioni che vanno oltre i 40 milioni di cui si parla in queste ore, può andare al raddoppio, qui si scollina la quota dei 100 milioni facilmente. L’Inter non deve vendere Icardi e provare a rimetterlo sulla retta via».