L’agente di Sirigu: “Nessuna squadra italiana se lo può permettere”

Articolo di
20 novembre 2015, 15:59
Sirigu

Nei mesi passati, complice il laborioso rinnovo di Samir Handanovic, il nome di Salvatore Sirigu era stato insistentemente accostato all’Inter. Oggi il procuratore dell’estremo difensore italiano ha però smentito la possibilità che il suo assistito possa lasciare il Paris Saint-Germain

HANDANOVIC – Sembra ormai che manchi solo l’ufficialità al prolungamento del contratto di Handanovic con i nerazzurri. Il rendimento del portiere sloveno, che l’anno scorso aveva evidenziato alcune incertezze, in questo inizio di campionato ha convinto i dirigenti nerazzurri a continuare a puntare su di lui. Lo sloveno, al contempo, pare essere soddisfatto del miglioramento evidenziato dalla squadra e per questo spera finalmente di poter raggiungere la Champions League, suo sogno da anni.

INAVVICINABILE – Sfuma quindi ogni pista che conduce a Sirigu, il cui agente ha oggi rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Olympia per ribadire l’incedibilità del vice Buffon da parte del Paris Saint-Germain. Alcune indiscrezioni avevano assicurato che la Lazio fosse pronta a un’offerta per lui, ma Carlo Pallavicino, il suo procuratore, ha affermato:
«La società di Lotito e Tare in questo momento non può permettersi il suo acquisto. È vero che Sirigu guadagna meno rispetto ad altri top player del Paris Saint-Germain, ma il suo ingaggio resta comunque inavvicinabile per la Lazio e per altre squadre italiane.»