L’ag. di Dzeko: “L’Inter lo voleva. Giusto confermare de Boer”

Articolo di
29 ottobre 2016, 14:28
Dzeko2

L’agente di Edin Dzeko, Silvano Martina, ha confermato a “GazzaMercato” l’interesse estivo dell’Inter nei confronti del suo assistito. L’ex portiere dei nerazzurri si è voluto soffermare anche sull’attuale situazione di Frank de Boer.

DZEKO – «Sì, lo volevano i nerazzurri ma non erano nelle condizioni di fare un grande investimento per prenderlo, era lui il prescelto se fosse partito Icardi. Per i giallorossi non era sul mercato. Niente Inter dunque. Da quello che so era arrivata un’offerta dall’Inghilterra e una anche dalla Cina. Trenta milioni alla Roma e 15 all’anno per Dzeko. Che il club romanista avrebbero ceduto Edin solo davanti ad una richiesta del giocatore. Se Dzeko avesse chiesto di cambiare squadra allora ci sarebbe stata una chance molto concreta».

DE BOER – «Esonerare De Boer sarebbe ingiusto. I dirigenti nerazzurri sapevano bene chi prendevano. Si saranno documentati prima di tesserare l’olandese. Ecco a mio avviso andava affiancato da un vice allenatore italiano che potesse spiegargli i contesti. Ma c’è dell’altro. All’Inter mancano i giocatori italiani. Il senso di appartenenza è diverso e la squadra paga questo aspetto. Un problema per tutti i nostri club: io proporrei l’obbligo di almeno 4 giocatori in campo italiani. Quello che fanno in Russia e Ucraina».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.