La Nazione: la Fiorentina punta Bardi per il dopo Neto

Articolo di
3 giugno 2015, 14:46
bardi

Dopo aver perso il brasiliano Neto a parametro zero la Fiorentina è alla ricerca di un portiere di grande prospettiva da poter affiancare a Ciprian Tatarusanu e, secondo quanto riporta il quotidiano “La Nazione”, in cima alla lista dei desideri del club viola ci sarebbe l’attuale numero uno dell’Under-21 Francesco Bardi che in estate tornerà all’Inter dopo il prestito al Chievo Verona.

I VIOLA INTERESSATI – Dopo una stagione tutto sommato buona a Livorno (nonostante la retrocessione in B dei toscani) il classe ’92 è approdato al Chievo, insieme a Cristiano Biraghi, sotto precisa richiesta del tecnico Eugenio Corini che vedeva in lui come l’uomo ideale a cui affidare la porta della sua squadra. Ma nonostante una serie di prestazioni non certamente negative il buon Bardi è stato retrocesso al ruolo di riserva in seguito all’arrivo sulla panchina dei veronesi di Rolando Maran che ha preferito puntare sul più esperto Bizzarri bocciando così sia lui che il giovane terzino sinistro. Ma questa brutta esperienza non sembra aver minimamente scalfito l’alta considerazione da parte della Fiorentina nei suoi confronti che adesso vorrebbe provare a portarlo al Franchi facendo magari leva sul fatto che l’Inter non pare intenzionata a trattenerlo né come titolare (se Handanovic non rinnoverà arriverebbe un portiere d’esperienza) né come secondo avendo ormai raggiunto un accordo con Antonio Mirante. Rimane però incredibilmente difficile che la dirigenza possa decidere di lasciarlo partire, a meno che i viola non accettino di inserire nel contratto un contro-riscatto a favore dei nerazzurri che potrebbero così riprenderselo nel caso in cui dovesse esplodere.