Jovetic alla Fiorentina, serve contributo di tutti – GdS

Articolo di
27 agosto 2016, 10:51
Stevan Jovetić

La “Gazzetta dello Sport” parla della trattativa tra Inter e Fiorentina per Stevan Jovetic. Perché tutto si concretizzi è necessario uno sforzo delle varie parti visto che i costi per i viola sono troppo alti.

COSTI ALTI – Jovetic ha scelto Firenze, ma per chiudere questa operazione secondo la “Gazzetta dello Sport” servirà an­cora uno sforzo da parte di tut­ti i protagonisti. Lo scenario di partenza è chiaro: il montenegrino ha un ingaggio di 7 milioni lordi e, alla sua prossima presenza in Serie A, dovranno essere ver­sati al Manchester City i 17 mi­lioni previsti dal riscatto obbli­gatorio. La Fiorentina non può permettersi questo tipo di in­ vestimento. A cominciare dal tetto degli stipendi, che non consente di andare oltre i due milioni netti.

SFORZI – Il procuratore di Jovetic, Ramadani, che ha pen­ ato insieme a Corvino questo clamoroso ritorno di Jo-­Jo in maglia viola nella notte di gio­vedì, ha avuto un lungo con­fronto con il ds dell’Inter Ausi­lio. E’ chiaro che l’Inter e il gio­catore dovranno contribuire in maniera attiva al buon esito dell’operazione. La soluzione più probabile è che Jovetic sbarchi a Firenze in prestito con un ingaggio pagato per metà dal club viola e per l’altra metà dalla società nerazzurra (magari con un piccolo sacrifi­cio pure del giocatore). Resta il problema City. E’ probabile che Corvino e Ausilio trovino un accordo per dividersi il rischio dei 17 milioni da versare al club inglese nella speranza che il talento slavo disputi un cam­pionato da protagonista.