Josè Mauri anche prima di Yaya Touré: il miglior affare

Articolo di
27 aprile 2015, 12:47
Mauri

E’ uno dei gioielli messi in mostra dalla Seria A in questa stagione: il suo rendimento splende ancor di più se si pensa al contesto nel quale è dovuto esprimersi. Non semplice per un ragazzino classe ’96 vivere da inizio stagione con una situazione più grande di lui, ultimo in classifica e senza futuro. Josè Mauri, centrocampista, è il grande colpo del prossimo mercato.

UN GRANDE COLPO LOW COST – Il fallimento della società ducale renderà piuttosto accessibile, indi per cui appetibile, l’acquisto di Josè Mauri dal Parma. Su di lui tutti i maggiori club italiani: Inter, Milan, Napoli ma non solo. Dall’estero l’Atletico Madrid e Borussia Dortmund hanno sondato la pista, ma Inter e Milan sembrano le più forti sul giocatore. Ieri, come noto, Mancini era al Tardini: Dybala non ha bisogno di osservazioni dirette sul campo ma si è parlato soprattutto di lui. In realtà, il tecnico jesino, è incantato dalle prestazioni del classe ’96 capace di unire qualità e quantità in egual misura. Ha già punito la Juventus con un gran piattone di prima dalla media distanza, ha margini di miglioramento impressionanti e come detto, può arrivare praticamente a zero. Il ruolo è quello di mezzala, ma anche dal punto di vista tattico mira a diventare un giocatore universale. Per il rapporto qualità-prezzo, il miglior colpo che possa arrivare nella prossima sessione di mercato: anche più di Yaya Touré.