J. Mario: l’Inter tratta con Sporting e UEFA – Repubblica

Articolo di
25 agosto 2016, 15:12
indagine uefa

Secondo “La Repubblica” l’Inter starebbe portando avanti una sorta di doppia trattativa per Joao Mario essendo in costante contatto non solo con lo Sporting ma anche con la UEFA in modo da trovare un accordo per chiudere l’operazione nonostante il Fair Play Finanziario.

“DOPPIA” TRATTATIVA – Dopo la sanzione dell’anno scorso per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario l’Inter si è impegnata a chiudere il bilancio 2015/16 con un passivo di massimo 30 milioni di euro e quello successivo addirittura in pareggio. Il club nerazzurro non può quindi investire 40/45 milioni per Joao Mario, o qualsiasi altro calciatore, senza una cessione eccellente e la stessa idea del prestito con obbligo di riscatto non sarebbe gradita alla UEFA perché si tratterebbe comunque di un trasferimento a titolo definitivo mascherato. La soluzione sarebbe il diritto di riscatto (che si trasformerebbe in obbligo dopo il raggiungimento di determinati obiettivi) ma lo Sporting non sembra al momento minimamente intenzionato ad accettare questa formula. Entro fine anno il numero uno del Suning Group Jindong Zhang volerà a Nyon per incontrare i vertici della federazione e presentare un piano per aumentare i ricavi grazie all’arrivo di nuovi sponsor, uno dei quali potrebbe dare il suo nome al centro d’allenamento di Appiano Gentile (in cambio di un sostanzioso assegno).

Facebooktwittergoogle_plusmail