Intermediari portoghesi in sede Inter, Simonian si “esclude” – SI

Articolo di
23 agosto 2017, 22:05
Sabatini

In questi ultimi giorni di mercato a Milano è un viavài di agenti, dirigenti e giocatori, tutti a lavoro per cercare di trovare gli accordi con l’Inter: come riportato da Gianluigi Longari – giornalista di “Sportitalia” – durante “Aspettando Calciomercato”, oggi è stata una giornata importante su più piani

DOPPIA PROPOSTA – In giornata alcuni intermediari portoghesi sono stati accolti dall’Inter in sede, dove hanno proposto sia soluzioni per alcuni esuberi nerazzurri, tra cui Gabriel “Gabigol” Barbosa (seguito sia dallo Sporting Clube de Portugal sia dal Benfica), sia alcuni giovani di talento per la Prima Squadra e per il Settore Giovanile, che l’Inter valuterà nei prossimi giorni. Proprio loro hanno curato il rinnovo di José “Zé Turbo” Correia e il conseguente prestito.

SIMONIAN RETTIFICA – A Milano è presente anche l’agente Marcelo Simonian, che però non “segue” il lavoro dei colleghi. Simonian, infatti, fa sapere di non avere la procura di Lisandro Lopez, smentendo di fatto la notizia data nelle ultime ore, pertanto non è lui a trattarlo come intermediario in Italia. Tra Simonian e Walter Sabatini non ci sarebbe stato ancora nessun contatto diretto, ma non è da escludere che possa esserci nelle prossime ore.