Inter, per la CL serve mercato: quale la strategia? – GdS

Articolo di
24 dicembre 2017, 10:09

Secondo la “Gazzetta dello Sport”, la partita di Sassuolo ha mostrato l’importanza che ha per l’Inter investire sul mercato a gennaio

BUIO PESTO – “Dopo la sfida con il Sassuolo, l’impressione è che l’Inter non sia abbastanza forte per mettere in sicurezza l’Europa che conta. C’è un allenatore che ha fatto miracoli e un discreto gruppo di 12- 13 giocatori, ma le riserve hanno dimostrato di essere lontane da standard accettabili. Dalla trequarti in avanti l’Inter non inventa, non crea superiorità numerica dal nulla e va quindi spessissimo a sbattere contro muri difensivi ben organizzati. In poche parole: qualità zero. E appena calano di rendimento pure Borja Valero e Perisic diventa buio pesto in tutte le zone del campo”.

MERCATO – “Dal club filtra con insistenza la necessità di austerity totale in prospettiva fair play finanziario, ma in realtà a gennaio si potrebbe comprare eccome, affidando a Sabatini e Ausilio il compito di studiare una strategia più aggressiva: subito movimenti in entrata e plusvalenze entro gennaio. Sabatini in questo si è dimostrato negli anni un fuoriclasse. Tra Nanchino e corso Vittorio Emanuele serve un pizzico di coraggio per supportare l’ottimismo mostrato dalla società. Altrimenti sarebbe più saggio abbassare l’asticella”.







ALTRE NOTIZIE