Inter-Napoli, Icardi tra Santon e Insigne: copione di film-mercato

Articolo di
13 agosto 2016, 00:19
Mauro Icardi Tottenham-Inter

La telenovela estiva del mercato nerazzurro, forse anche a causa della natura del Presidente napoletano De Laurentiis, è diventata un film: Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato – elenca i protagonisti della pellicola, che nei prossimi giorni potrebbe vedere l’uscita nelle sale sulla linea Inter-Napoli. E non viene citato Gabbiadini…

FILM ESTIVO DI MERCATO – Ecco l’ultima indiscrezione di Alfredo Pedullà: “Potrebbe essere il titolo di un film. Il grande freddo, quello tra Napoli e Inter. Fatto di dispetti, ripicche, inserimenti e chissà cosa. Primo esempio: l’Inter non ha gradito la gestione della vicenda Davide Santon. Problemi alle visite, nessuno discute, ma quell’enfasi mediatica e quel messaggio spedito attraverso qualche canale non è piaciuto. L’Inter avrebbe gradito un profilo più basso. Peggio ancora per la vicenda Mauro Icardi: i continui incontri con intermediari e con la signora Wanda Nara senza preavviso hanno peggiorato una situazione critica. Secondo l’Inter la strategia del Napoli avrebbe dovuto comportare almeno un faccia a faccia diretto, con tanto di offerta che il club nerazzurro avrebbe potuto legittimamente rifiutare. Comunque all’interno di un dialogo senza il coinvolgimento di altre persone”.

GLI ALTRI PROTAGONISTI – “Secondo il Napoli tutto è stato fatto alle luce del sole perché il dialogo è stato portato avanti con la moglie che assiste anche professionalmente il capitano dell’Inter. E poco importa se queste mosse in fondo non hanno fatto altro che accelerare la trattativa per il rinnovo. Così l’Inter, anche se nessuno lo ammetterà ufficialmente, si è messa sulla tracce di Lorenzo Insigne, manovra di disturbo anche se gli apprezzamenti nerazzurri per l’attaccante esterno sino noti da tempo. Chissà se i rapporti tra Inter e Napoli ripartiranno, tra le altre cose Maurizio Sarri apprezzava e apprezza l’idea di Stevan Jovetic falso nueve. Idea che potrebbe essere sviluppata negli ultimi giorni di mercato se le altre situazioni offensive resteranno invariate. Ma la domanda è: finirà presto il grande freddo tra Napoli e Inter? Possibile, tuttavia oggi funziona così”.

Facebooktwittergoogle_plusmail