Inter, l’erede di Ranocchia da Genova: occhi su Armando Izzo

Articolo di
12 dicembre 2015, 11:18
Izzo

Titolare ormai fisso del Genoa di Gasperini, il napoletano Armando Izzo si sta imponendo alla grande nella squadra genovese, dopo essere cresciuto nell’Avellino disputando tre anni fa una grande stagione in Serie B. L’anno scorso la scoperta, quest’anno la consacrazione. 

TENTAZIONE GUNNERS – Ci sarebbe addirittura l’Arsenal di Wenger sul campano, che sta dimostrando ottime doti difensive, ma anche tecniche, con un passato da terzino destro. Classe ‘92, è un giocatore abituato a giocare in una difesa a tre come terzo sul centro-destra, all’occorrenza può essere usato come laterale difensivo ed ovviamente quale centrale in uno schieramento a 4. Potente dal punto di vista fisico, buona velocità e qualità individuale, ha impressionato a San Siro catturando l’attenzione di Ausilio: potrebbe essere uno dei papabili eredi di Ranocchia, destinato ad altri lidi sin da gennaio.

La concorrenza è però forte su Izzo, proprio in Italia il Napoli, sua città natale, lo segue: all’estero club di Premier si sono interessati alle sue prestazioni e Preziosi già gongola per un’ennesima cessione piuttosto remunerativa.