Inter in attesa per Gabigol. Due cessioni in vista: i nomi – PS

Articolo di
4 agosto 2016, 19:32
Gabigol 2

Niccolò Ceccarini ha fatto il punto sul mercato dell’Inter: va avanti la trattativa per Gabigol, mentre sul fronte cessioni potrebbe presto muoversi qualcosa. Di seguito le parole dell’esperto di mercato di Premium Sport

MISSIONE BRASILIANA – «L’Inter ha presentato al Santos un’offerta di 25 milioni di euro, questo è il massimo che può offrire. Adesso si aspetta risposta da parte del club brasiliano e filtra fiducia. Ovviamente poi va raggiunto l’accordo definitivo con Gabigol, ma si parla comunque di cifre alte che si aggirano intorno ai 3 milioni netti a stagione. L’Inter preme per avere Gabigol, la risposta arriverà solo nelle prossime ore».

FRONTE CESSIONI – «Probabilmente se l’Inter deve fare una cessione i candidati principali sono Eder e Jovetic: la storia del montenegrino è strana, nel senso che è stato fortemente voluto da Mancini che adesso invece farebbe partire senza problemi. In ambito Fair Play Finanziario un’eventuale cessione di Jovetic non aiuterebbe molto, quindi è possibile che partano due giocatori. Melo? Potrebbe andar via dall’Inter, bisogna però che arrivino soldi di un certo livello altrimenti non sarebbe un’entrata importante. Per quanto riguarda Icardi invece l’Inter è ferma sulla sua posizione: l’argentino è incedibile. Wanda Nara sta ottenendo comunque il massimo perché l’Inter ha promesso a Icardi un ritocco dell’ingaggio non adesso ma a fine mercato. La moglie-procuratrice vuole invece ottenerlo subito, per questo continua a far pressione. Il Napoli attende segnali dai nerazzurri e nel frattempo potrebbe puntare Jovetic, che piace molto alla dirigenza ma non a Maurizio Sarri. Non è il centravanti ideale per il suo gioco, la pista al momento è freddina».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Viviana Campiti

Viviana Campiti

Nata e cresciuta in Calabria, dove si laurea in Scienze dell'Educazione. Amante del calcio in tutte le sue forme, dalla Terza Categoria alla Serie A. Interista per predisposizione naturale e onestà intellettuale. Pazza come Maicon, passionale come Stankovic, fedele come Zanetti. Nel tempo libero ama il cinema, ma soprattutto scrivere.