Inter, futuro nelle mani di Conte. Pioli esonerato? – Il Mattino

Articolo di
5 aprile 2017, 20:04

Dopo la sconfitta casalinga contro la Sampdoria si torna a parlare fortemente del futuro della panchina dell’Inter e di Antonio Conte. Ecco le ultime secondo quanto riportato dal “Mattino”

PRIMA SCELTA – “Tutto dipenderà infatti dall’ex tecnico di Juve e Nazionale. E dalla decisione, derubricata a fine stagione, a Premier conquistata, che l’allenatore del Chelsea prenderà circa il rinnovo (fino al 2020, con adeguamento dell’ingaggio) proposto, come da contratto, da Abramovich. Ma tra i dubbi dell’ex Juve ci sarebbero proprio moglie e figlia, refrattarie al trasferimento oltremanica. E qualche cavillo ancora da risolvere con i Blues a livello gestionale. A Conte interessa, infatti, un ruolo di allenatore-manager, con ampi poteri e portafoglio sul mercato. Ruolo che Suning sarebbe pronta ad offrirgli, insieme ad un ingaggio (si vocifera sui 13 milioni annui) da top-mister. Insomma, tutto nelle mani di Antonio Conte“.

ESONERO? – “Anche il futuro in nerazzurro di Stefano Pioli, sotto contratto fino a giugno 2018 e, al momento, ancora prima scelta dopo il tecnico del Chelsea per la prossima stagione. Simeone e la clausola di recesso dall’Atletico (di 50 milioni) non convincono del tutto Suning. Ma, per conservare il posto, l’obiettivo minimo è l’Europa League, da difendere nel derby e nelle ultime 8 giornate dall’assalto del Milan. Pena un esonero che, per Pioli, potrebbe diventare effettivo indipendentemente da Conte”.