Inter, e se fosse Handanovic la cessione “necessaria”? – TS

Articolo di
7 aprile 2017, 11:29
Samir Handanović

Suning proverà a non sacrificare pezzi da novanta come Perisic. Spunta anche Handanovic tra le cessioni possibili per l’Inter, che nel mentre sta sondando anche le posizioni di Brozovic, Murillo e Banega. Ecco quanto riporta “Tuttosport”.

BROZOVIC E BANEGA – «Per essere fruttifere, le cessioni devono riguardare giocatori il cui costo del cartellino è stato ammortizzato negli anni. Per questo motivo l’Inter proverà a resistere per Perisic e piazzare Banega (arrivato da svincolato un’estate fa: l’argentino ha molto mercato in Spagna), Brozovic e Murillo, cessioni che – tra l’altro – non creerebbero contraccolpi sull’umore dei tifosi che, come provano anche i 47mila spettatori presenti a San Siro per Inter-Samp, sono pronti a scommettere a scatola chiusa sul progetto Suning. Brozovic è pure il giocatore che ha più mercato e la clausola di 50 milioni presente sul contratto non sembra spaventare Arsenal e Manchester United (occhio pure all’Atletico Madrid che già voleva il croato l’estate scorsa).

MURILLO E HANDANOVIC – Discorso simile per Murillo, a cui verrà adeguato il contratto: il colombiano – sopravanzato nelle gerarchie da Medel (in attesa di Manolas e forse pure di De Vrij) – è stato sondato addirittura dal Manchester City e continua ad avere mercato in Liga, campionato dove aveva regalato ottime prestazioni con il Granada. Anche Handanovic, scegliendo di avvalersi dell’assistenza di Fali Ramadani come nuovo procuratore, ha dimostrato nei fatti di voler puntare al posto fisso in Premier: il numero 1 sloveno aveva scommesso sull’Inter ma anche quest’anno non si concretizzerà il sogno di giocare in Champions. Resta però da capire se arriveranno offerte congrue per lui da qualche top club: già in passato il divorzio con il club nerazzurro non si era consumato per mancanza di pretendenti».