Imbula, Melo e Motta in stand-by: tutti in attesa di Kondogbia

Articolo di
20 giugno 2015, 12:16
Imbula

Mentre Ausilio e Mancini flirtano con Kondogbia e si fanno la guerra col Milan per il centrocampista del Monaco, restano congelati tre nomi a lungo cercati dall’Inter per sistemare la zona di metà campo: Imbula, Melo e Motta soprattutto. Ma dovesse saltare il monegasco,s i riaprirebbero anche le piste Allan e Mario Suarez: ma potrebbe essere troppo tardi.

OCCHIO AL RISCHIO DI UN PUGNO DI MOSCHE – Tutte le attenzioni dell’Inter sono al momento incentrare sul’affare-Kondogbia: vuoi per il pesante investimento da fare, vuoi per la forte concorrenza del Milan e non solo, ma nel frattempo il rischio è quello di perdere anche gli altri obiettivi seguiti e vicini per settimane. Potrebbe essere il caso in particolare di Imbula, che difficilmente può arrivare con Kondogbia, vorrebbe dire sborsare qualcosa come oltre 50 milioni di euro, quasi impensabile. Col Marsiglia mancano i dettagli fra richiesta di 22 ed offerta di 18 più bonus, mentre col giocatore è tutto definito. Per Motta, che ha chiuso col Psg, c’è un accordo verbale ma l’oriundo ha parlato anche con l’Atletico Madrid, dove Simeone vorrebbe accoglierlo al più presto. Infine c’è Melo, corteggiato dal Siviglia ma che pare quello più disposto ad aspettare una chiamata decisiva dell’ex tecnico ai tempi del Galatasaray. Di questo passo rischiano di sfumare altri due nomi cercati in passato: Allan, prossimo sposo del Napoli e Mario Suarez, che ha varie offerte fra Liga e Bundes.

Facebooktwittergoogle_plusmail