Il pres. dello Sporting: “J. Mario? Disposti a valutare le offerte”

Articolo di
12 agosto 2016, 13:07
Joao Mario

Il presidente dello Sporting Bruno de Carvalho ha parlato del possibile addio di Joao Mario o di un altro big alla TV ufficiale del club sottolineando che, pur non avendo bisogno di cedere nessuno, la società è disposta a valutare le eventuali offerte.

NESSUN INCEDIBILE – Il duttile centrocampista portoghese ha una clausola rescissoria di 60 milioni di euro che però l’Inter non è intenzionata a pagare: «Parliamo di grandi giocatori (Rui Patricio, William Carvalho, Adrien Silva e Joao Mario ndr.) che venivano seguiti già da prima degli Europei. Ora le attenzioni nei loro confronti sono aumentate ma è normale; è una situazione che lo Sporting deve sapere come gestire. Questi sono giocatori che ogni club vorrebbe avere ma noi vogliamo trattenerli. Non abbiamo la necessità economica di cedere però staremo a vedere: se ci proporranno un affare vantaggioso e non metteremo a rischio i risultati sportivi della squadra indebolendo eccessivamente la rosa allora lo Sporting sarà disposto a valutare le offerte che arriveranno. Ripeto, non abbiamo bisogno di cedere nessuno ma è proprio quando non hai bisogno di cedere che spesso fai gli affari migliori».