Icardi ok, Tourè no, Shaq deve riscattarsi. Mancini lo sa

Articolo di
7 giugno 2015, 07:06

Il “Sussidiario.net” ha intervistato l’agente Mauro Ruga a proposito del mercato estivo dell’Inter che si aprirà tra breve. Ecco alcune considerazioni sui giocatori nerazzurri più importanti e su quali obbiettivi deve avere Mancini:

MANCINI – «Il presidente Thohir ha detto di voler costruire una squadra all’altezza del blasone dell’Inter. E’ chiaro, però, che Mancini non possa aspettarsi giocatori che costino una cifra esagerata e non a caso sarà difficile vedere Yaya Tourè a Milano», inizia Ruga. «Stesso discorso per Benatia che è un giocatore importante e quotato parecchio. Prima bisognerà vendere e poi pensare agli acquisti».

ICARDI – «Molto difficile che Mancini possa provarsi di Mauro Icardi, un giocatore capace di giocate importanti. Certamente non mancano le richieste su di lui», prosegue Ruga.

SHAQIRI – «Chi dovrà assolutamente dare di più è Shaqiri. Dovrà essere in grado di fare la differenza in campo e la gente si attende grandi giocate da lui. Mancini lo sa bene», conclude Ruga.