Icardi: incedibile per l’Inter, il Napoli scopre un effetto collaterale

Articolo di
14 agosto 2016, 11:36
Icardi

Nonostante le continue offerte, l’ultima delle quali ha raggiunto la cifra di 60 milioni di euro, il Napoli non è riuscito a convincere l’Inter a cedere Mauro Icardi. La trattativa per l’attaccante avrebbe però creato malumori all’interno dello spogliatoio partenopeo e ora il club rischia di dover adeguare il contratto di vari giocatori della rosa

DOPPIO PROBLEMA – Come riporta “Calciomercato.com”, il Napoli ora rischia di scontare un effetto collaterale relativo alla vicenda legata a Mauro Icardi. L’attaccante, dichiarato incedibile dall’Inter a meno di proposte che superino i 70 milioni di euro, avrebbe infatti reso noto, tramite Wanda Nara, l’ingaggio che De Laurentiis gli avrebbe garantito, in caso di passaggio alla corte di Sarri. Cifre superiori ai 5 milioni annui, a cui si sarebbero aggiunti i diritti d’immagine, che hanno portato alcuni giocatori partenopei a richiedere un ritocco d’ingaggio. Oltre ad Hamsik, accontentato, il Napoli dovrà ora sistemare le questioni legate a Koulibaly e a Insigne, i quali minacciano di lasciare il club. Il presidente De Laurentiis rischia quindi di arrivare alla fine del mercato senza Icardi, considerato il sostituto ideale di Higuain, ma con una serie di problemi che, se non dovessero trovare soluzione in tempi brevi, rischiano di incidere sulla tranquillità delo spogliatoio.