Icardi dice sì a Suning: Inter aumenta l’offerta, rinnovo vicino

Articolo di
15 agosto 2016, 23:54
Suning Icardi

Icardi e l’Inter: caso rientrato? Ci siamo quasi: secondo quanto spiegato da Fabrizio Romano – giornalista di “Sky Sport” – nel suo articolo per il portale “CalcioMercato.com”, le parti sono finalmente vicine e il rinnovo potrebbe essere concretizzato in tempi brevi

ICARDI “CEDE” ALL’INTER SUNING – Dopo i tentativi di Juventus (prima di acquistare Gonzalo Higuain) e Napoli (dopo aver ceduto Higuain), il muro dell’Inter ha raggiunto il proprio scopo: Mauro Icardi non si muove e adesso è ancora più vicino. Finalmente, dopo un lungo periodo di tensioni, l’entourage di Icardi ha accettato le tempistiche imposte dalla società per il rinnovo: accordo immediato, ma ufficialità e deposito posticipato all’ingresso totale del gruppo Suning nella gestione della nuova Inter, ovvero tra settembre e ottobre.

PROPOSTA E CONTROPROPOSTA – La prima richiesta di Icardi è stata quella di un ingaggio annuo pari a 6 milioni di euro fissi più bonus, l’Inter ha risposto proponendo “solo” 4.5 milioni, irritando nuovamente Wanda Nara. La nuova offerta dell’Inter è di 5 milioni più ricchi premi e bonus legati al raggiungimento della Champions League e ai risultati individuali di Icardi (quindi, bonus sui gol fatti). Mancano ancora le strette di mano, ma si va avanti con fiducia da entrambe le parti: Icardi resterà all’Inter con soddisfazione.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.