I retroscena su Cerci: l’Inter era in anticipo, Mancini…

Articolo di
26 dicembre 2014, 15:03
Alessio Cerci

Arrivano nuovi retroscena da Panorama sulla trattativa che molto probabilmente porterà Cerci al Milan: l’Inter si sarebbe mossa prima dei cugini per cercare di regalare il calciatore a Mancini, che non avrebbe preso bene la notizia dello scambio con Torres.

Giungono nuove notizie rigurdanti il passaggio di Alessio Cerci al Milan. L’ala della nazionale, che da tempo era nei radar nerazzurri, come raccontiamo da giorni, finirà al Milan nello scambio con Fernando Torres. Panorama riepiloga la situazione anche in ottica Inter.

LA SITUAZIONE“I nerazzurri nel mese di dicembre avevano impostato l’intesa di massima con l’esterno offensivo classe ’87, che aveva accettato la proposta nerazzurra e si era detto pronto a raggiungere Appiano già dopo la sosta natalizia. L’Inter gli avrebbe garantito le stesse cifre percepite nella Liga, con l’impegno a riscattarlo a fine stagione. Prestito oneroso poco, gradito tuttavia ai vertici del club iberico, che una settimana fa avevano frenato dinanzi al pressing della società di Thohir. In Corso Vittorio Emanuele forti del sì del calciatore erano comunque ottimisti in merito alla fattibilità dell’affare. Adriano Galliani, infatti, nell’ultima settimana tesseva la tela con l’Atletico Madrid, trovando l’intesa con il diesse madrileno Andrea Berta per uno scambio di prestiti della durata di diciotto mesi con Fernando Torres. Il Milan deve ancora parlare con Cerci in merito al contratto che siglerà con il Diavolo, ma difficilmente l’ala di Valmontone dirà no ai rossoneri per aspettare i nerazzurri. Oltretutto senza certezze concrete dalla sponda interista”.

LE PROSPETTIVE NERAZZURRE – Di fronte alla concretissima possibilità di perdere il calciatore, l’Inter si sarebbe decisa ad iniziare le trattative per i nuovi soliti obiettivi. Per placare l’ira di Mancini -questa la definizione usata da Panorama- Ausilio avrebbe stretto per Podolski nel ruolo di ala. E il mercato è solo all’inizio…

 

Facebooktwittergoogle_plusmail