Gli agenti di Guerrero in Europa, possibile incontro con Ausilio

Articolo di
25 maggio 2015, 14:10
guerrero

A prescindere da quale sarà il modulo principale della prossima stagione (4-2-3-1, 4-3-1-2 o 4-3-3) l’Inter di Roberto Mancini è alla ricerca di almeno 2/3 attaccanti per rinforzare il reparto offensivo nerazzurro che perderà certamente Lukas Podolski, Federico Bonazzoli e probabilmente anche George Puscas che verrà girato in prestito per giocare con maggiore continuità.

PUNTA LOW-COST – Oltre a Mauro Icardi, Rodrigo Palacio, Xherdan Shaqiri e a Jonathan Biabiany (che dovrebbe tornare ad Appiano dopo aver ricevuto il via libera da parte dei medici avendo ormai superato il problema cardiaco che gli ha fatto chiudere la sua stagione addirittura ad agosto) servirà almeno una seconda punta di livello in grado di dare il cambio al Trenza e di giocare anche sulla fascia e un centravanti d’esperienza disposto a fare tantissima panchina. Per quanto riguarda quest’ultimo ruolo si pensa sopratutto a Paulo Guerrero, attaccante peruviano classe ’84 che in estate si svincolerà quasi certamente a parametro zero dai brasiliani del Corinthians. Secondo quanto riporta in esclusiva la redazione di “Calciomercato.it” gli agenti dell’ex Bayern Monaco sarebbero arrivati in Europa lo scorso venerdì e starebbero incontrando i diversi club (tra cui proprio l’Inter) interessati al loro assistito per valutare le offerte migliori e prendere così una decisione definitiva.