GdS: sono quattro i sogni di Mancini per rinforzare l’Inter

Articolo di
3 giugno 2015, 13:52

Questo sabato il presidente dell’Inter Erick Thohir assisterà alla finale di Champions League direttamente dalle tribune dell’Olympiastadion di Berlino insieme a Javier Zanetti; occasione che, secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport” verrà quasi certamente sfruttata dai due per approfondire il discorso Benatia con i colleghi del Bayern Monaco. Ma il difensore marocchino non è l’unico sogno dei nerazzurri che sperano di riuscire a portare ad Appiano Gentile anche Geoffrey Kondogbia e almeno uno tra Stevan Jovetic e Juan Cuadrado.

DIFESA E CENTROCAMPO – Per quanto riguarda Benatia, nonostante il desiderio del giocatore (e della sua famiglia) sia quello di tornare in Italia appare al momento molto difficile che i campioni di Germania possano decidere di lasciarlo partire dopo un solo anno; sopratutto considerando i quasi 30 milioni di euro spesi per acquistarlo dalla Roma, anche se l’Inter farà comunque un tentativo prima di virare su altri obiettivi. Le alternative portano i nomi di Martin Skrtel e Thomas Heurtaux ma negli ultimi giorni sarebbero sensibilmente salite le quotazioni Aymen Abdennour del Monaco dove gioca un altro pallino di Roberto Mancini e Piero Ausilio, ovvero Kondogbia: nella giornata di ieri ci sarebbe stato un incontro con l’entourage del centrocampista francese che avrebbe aperto ad un passaggio in nerazzurro, resta però da convincere la società del Principato che chiede una cifra tra i 25 e i 40 milioni di euro. Oltre a lui si valutano anche i nomi dei vari Thiago Motta (che aspetta però di ricevere la proposta di rinnovo dal PSG), Lucas Leiva, Alex Song e Felipe Melo.

ATTACCO – Piace Aubameyang ma la richiesta da parte del Borussia Dortmund, 40 milioni di euro, ha fatto scappare l’Inter che continua a monitorare con molta attenzione la situazione di Stevan Jovetic che, considerando la conferma ormai certa di Manuel Pellegrini, lascerà certamente il Manchester City in estate. I rapporti con il suo agente sono ottimi e il giocatore avrebbe dato il suo assenso al trasferimento, adesso però bisognerà trovare l’accordo con i Citizens che non sembrano ancora disposti ad accettare un prestito con diritto di riscatto. Situazione molto simile anche per quanto riguarda Juan Cuadrado che vorrebbe tornare in Italia il prima possibile e il Chelsea non tratterrà per forza, la formula che i nerazzurri starebbero studiando sarebbe quella del prestito oneroso annuale (con possibilità di trasformarlo in biennale) con obbligo di riscatto. Non sembra trovare conferme invece la voce che vorrebbe il club di Corso Vittorio Emanuele interessato al centravanti del Porto Jackson Martinez.