GdS: il Gala abbassa le pretese, Melo torna vicino

Articolo di
18 luglio 2015, 10:13
felipe melo

La pista che porta a Felipe Melo non è tramontata. Il brasiliano per riabbracciare Mancini è pronto a ridursi l’ingaggio, ha congelato le offerte di Cruzeiro e Siviglia e il Galatasaray ora sembra disposto ad abbassare le pretese.

PISTA VIVA – Felipe Melo è ancora un’opzione per il centrocampo dell’Inter. Il brasiliano punta con decisione a farsi allenare ancora da Mancini ed è pronto a giocarsi tutte le sue carte. A meno di svolte positive per Mario Suarez e Thiago Motta l’affare potrebbe chiudersi a inizio agosto. Il giorno decisivo potrebbe essere il due, data di un’amichevole Inter-Galatasaray fissata ai tempi della cessione di Sneijder.

IL GALA ABBASSA LE PRETESE – La forte volontà di Melo è confermata da due fatti: ha accettato di ridursi l’ingaggio da cinque milioni e mezzo a tre e ha congelato le offerte di Siviglia e Cruzeiro. Secondo la “Gazzetta dello Sport” inoltre la trattativa sarebbe ora favorita dall’ammorbidirsi del Galatasaray. Il club turco inizialmente chiedeva circa cinque milioni per liberare Melo, che ha ancora un anno di contratto, mentre ora sembra disposto ad accettare meno di due milioni pur di liberarsi del pesante ingaggio del brasiliano.

Facebooktwittergoogle_plusmail