GdS: dopo Kondogbia l’Inter pensa alle cessioni

Articolo di
21 giugno 2015, 13:50
kondogbia

Dopo l’arrivo di Geoffrey Kondogbia dal Monaco per 35 milioni di euro più bonus (il terzo acquisto più costoso nella storia del club dopo quelli di Bobo Vieri e Hernan Crespo dalla Lazio) e quello probabile di Giannelli Imbula dal Marsiglia l’Inter si prepara anche cedere, non solo per finanziare il mercato senza sforare eccessivamente i parametri del Fair Play Finanziario ma anche per l’esigenza di non mettere a disposizione del tecnico Roberto Mancini una rosa troppo folta considerando i pochi impegni della prossima stagione.

CHI POTREBBE PARTIRE – Secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport” il maggiore candidato rimane Mateo Kovacic sul quale rimane sempre il forte interesse da parte del Liverpool di Brendan Rodgers che però dovrà soddisfare le richieste del presidente Thohir (che non inizierà trattative in caso di offerte inferiori ai 25 milioni di euro) se vorrà portare il talento croato in Inghilterra. Ma l’addio del classe ’94 potrebbe non bastare visto che il Mancio vorrebbe portare ad Appiano almeno un attaccante esterno, motivo per il quale il club di Corso Vittorio Emanuele II spera di riuscire a piazzare almeno uno tra Fredy Guarin, Juan Jesus e il profeta Hernanes, oltre al “solito” Kuzmanovic sul quale ci sarebbe da registrare l’interesse di West Ham, Watford, Borussia Monchengladbach e Schalke 04.

Facebooktwittergoogle_plusmail