Galatasaray-Inter si gioca soprattutto sul mercato: le ultime

Articolo di
1 agosto 2015, 12:29
Ausilio Mancini

Le squadre scenderanno in campo alle ore 19 di domani, domenica 2 agosto, ma le società nelle prossime ore continueranno a portare avanti le trattative su cui si lavora da tempo: Galatasaray-Inter è anche, o forse soprattutto, questa

OBIETTIVI INTER – Se ne parla da troppo tempo, ma adesso tutti i tasselli sembrano essersi messi al punto giusto: Roberto Mancini vuole Felipe Melo, che ha sua volta vuole solo l’Inter. Dato l’addio ai turchi, il centrocampista brasiliano ha già l’accordo con la società nerazzurra, ma resta l’ultimo scoglio: l’Inter vorrebbe spendere il meno possibile, vista la possibilità di tesserarlo a zero in caso di rescissione anticipata, mentre il Galatasaray chiede ancora una cifra simbolica, compresa tra i due e i tre milioni. L’accordo dovrebbe concretizzarsi a metà strada, andando non oltre i due milioni e soprattutto costruendo intorno una maxi trattativa di mercato. Oltre a Melo, Mancini ha chiesto anche un altro suo pupillo: Alex Telles. Il terzino sinistro brasiliano, dato vicinissimo al Chelsea fino a due giorni fa, adesso è tornato in auge per l’Inter, dal momento che José Mourinho sembra essere stato accontentato con Rahman Baba dell’Augsburg per una cifra monstre, vicina ai 25 milioni. Ecco perché, qualora anche il Paris Saint-Germain allentasse la presa, l’Inter potrebbe trovare l’affondo giusto per Telles, che al momento è bloccato dai terzini in uscita non ancora ceduti. E qui, “fortunatamente”, entra in gioco proprio il Galatasaray.

OBIETTIVI GALATASARAY – Proprio i turchi, infatti, vorrebbero portare a Istanbul Yuto Nagatomo, che nei giorni scorsi attraverso le parole del suo agente, Roberto Tokuda, sembra aver accettato la destinazione Galatasaray. Si potrebbe addirittura imbastire una trattativa di scambio tra i due terzini, ma l’Inter preferirebbe tenere le due operazioni divise, perché l’obiettivo principale è quello di sfoltire e incassare, poi si prenderanno le dovute decisioni in entrata. Sono ore decisive per il futuro del giapponese, che non sarà del match e deve ancora tornare dalla breve vacanza in Patria. Perso Melo, invece, il tecnico del Galatasaray, Hamza Hamzaoglu, ha chiesto un solo sostituto: Gary Medel. Il cileno adesso è a Riscone di Brunico e, non volando in Turchia, si unirà al gruppo solo dopo il ritorno della squadra: parlerà con Mancini e si prenderà una decisione di comune accordo. Sarà riserva e bisognerà vedere se accetterà questo ruolo di comparsa e soprattutto c’è da capire dove, se a centrocampo o in difesa. Trattativa molto difficile, anche perché il cileno in caso di cessione preferirebbe tornare in Inghilterra, ma non è detto che la maxi trattativa tra Inter e Galatasaray non possa interessare anche lui.

Facebooktwittergoogle_plusmail