Gabriel Jesus-Inter, tanto ottimismo. Tutto in 7 giorni – GdS

Articolo di
5 luglio 2016, 07:11
Gabriel Jesus 3

Secondo la “Gazzetta dello Sport”, l’Inter sarebbe ottimista riguardo alla trattativa per Gabriel Jesus. I nerazzurri infatti, secondo le relazioni che arrivano dal Brasile, sono al momento i favoriti per quello che viene considerato il nuovo fenomeno del calcio verdeoro

OBIETTIVO PRIMARIO – “L’Inter respira l’aria di un sì significativo da parte di Gabriel Jesus attraverso le relazioni di Giovanni Branchini, l’agente milanese volato a San Paolo qualche giorno fa per raccogliere i pensieri del ragazzo e della famiglia in un momento in cui tutti i top club europei lo stanno corteggiando. Per Suning l’esterno è diventato il principale obiettivo di mercato. Chiaro segnale di come Zhang Jindong voglia cambiare l’impronta alla squadra, ringiovanendola pian piano con il tempo. Ecco perché l’iniezione di denaro da parte della proprietà cinese ha dato modo di andare oltre i 25 milioni della prima clausola di Gabriel Jesus facilmente frantumabile. I contatti di questi giorni sarebbero stati positivi al punto da far propendere per un cauto ottimismo sulla risposta del giocatore all’offerta nerazzurra”.

OPERAZIONE MONDIALE – “L’Inter ha confermato la disponibilità a lasciarlo giocare a San Paolo fino al termine dell’anno solare. Una bella concessione per il capocannoniere attuale della Serie A brasiliana con 9 gol. I nerazzurri andrebbero incontro alle esigenze del Palmeiras e lascerebbero così libera l’ultima casella degli extracomunitari proprio per destinarla a lui nel gennaio 2017. Se portata a termine, si tratterebbe di un’operazione di livello mondiale“.

OTTIMISMO – “Si profila una sensazione di ottimismo. Branchini adesso dovrà aggiornare tutti gli altri club e raccogliere gli eventuali rilanci. Sicuramente quello che vuole il Palmeiras, visto che dalla cessione accoglierebbe solo il 30% . L’asta fa gioco al club di San Paolo che alzando il prezzo, alzerebbe anche la sua quota finale. Su una cosa però appare esserci una certa sicurezza: la decisione finale arriverà in tempi rapidi, entro una settimana al massimo”.