Drago: “Bernardeschi legato alla Fiorentina, non andrà via”

Articolo di
13 aprile 2017, 19:43
Bernardeschi

L’ex allenatore del talentuoso attaccante della Fiorentina è convinto che il giocatore non lascerà il club gigliato in quanto i sentimenti sono più importanti dei soldi

Il nome di Federico Bernardeschi è sempre particolarmente presente nel tam tam di mercato riguardante in particolar modo Inter e Juventus. Il suo ex allenatore Massimo Drago ha parlato ai microfoni di TMW Radio dicendosi sicuro che il giocatore non lascerà Firenze: “Lui è molto legato alla maglia viola. Ricordo che anche quando era nelle giovanili decise di rimanere nel club avendo offerte dall’estero. C’era una inglese che lo voleva e con un piccolo rimborso l’avrebbe potuto portare via. Ma lui, con la famiglia, decise di restare. C’è sempre la voglia di migliorarsi. Sono sicuro che si siederà ad un tavolo con i dirigenti per trovare la soluzione migliore”.

I SOLDI NON CONTANO- “Conoscendolo credo che l’aspetto economico sia quello meno importante. Avrebbe potuto farlo diversi anni fa, ma restare l’ha aiutato a crescere professionalmente”.

VALUTAZIONE- “L’età non è importante, ma la bravura. Lui ha dimostrato di poter valere questi soldi, anche se ha ancora margini ampi di miglioramento. Basta pensare alla crescita di Dybala nella Juve. A questa età si può migliorare tanto: i due sono coetanei e anche Federico può migliorare molto”.

PROGETTO DELLA FIORENTINA- “Il progetto tecnico è l’aspetto più importante. Serve far capire che la Fiorentina è ambiziosa e vorrà lottare per entrare in Champions. Lui è intelligente, sa ascoltare e decidere. Secondo me si siederanno e troveranno la soluzione migliore”.