Dopo Handanovic: Begovic continua a guadagnare posizioni

Articolo di
24 maggio 2015, 15:16
Begovic

Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio è alla continua ricerca di un portiere che possa sostituire Samir Handanovic, sempre più lontano dal rinnovare il suo contratto dei nerazzurri per approdare in un club disposto a fargli giocare la Champions League. E dopo l’annuncio di ieri da parte di Mattia Perin per quanto riguarda la sua permanenza al Genoa anche nella prossima stagione, la lista dei possibili sostituti continua a ridursi sempre di più con Asmir Begovic dello Stoke City che sembra al momento essere il più serio candidato a raccogliere l’eredità dello sloveno.

OBIETTIVO NUMERO UNO – Il bosniaco, oltre ad essere da sempre molto apprezzato dal tecnico Roberto Mancini, ha il contratto in scadenza a giugno del 2016 e quindi potrebbe essere lasciato partire per una cifra intorno ai 10 milioni di euro, più o meno quelli che i nerazzurri incasserebbero dalla cessione dell’ex numero uno dell’Udinese. Su di lui ci sarebbe però da registrare anche l’interesse da parte dei maggiori club della Premier tra cui Arsenal, Manchester United e Chelsea: i Gunners però sembrano maggiormente indirizzati verso Petr Cech, mentre Van Gaal vorrebbe invece portare all’Old Trafford il suo connazionale Jasper Cillessen per affiancarlo a Victor Valdes. Discorso diverso per quanto riguarda i Blues considerando che José Mourinho sarebbe intenzionato a prenderlo per poi utilizzarlo però da secondo di Thiabaut Courtois. Motivo per il quale l’Inter sembra essere al momento in prima fila nella speranza di riuscire così a trovare un titolare finalmente in grado di proteggere la porta garantendo una certa sicurezza all’intero reparto.