Derby di mercato, tanti nomi: quale da soffiare a tutti i costi

Articolo di
16 giugno 2015, 12:24
Kondogbia

Inter e Milan, questa sessione più che mai di mercato, sembrano avere gli stessi gusti. Che sia un difensore centrale, un mediano o un regista, rossoneri e nerazzurri cercano gli stessi giocatori. Chi più e chi meno, è nelle grazie di tifosi, allenatori e società: ma per quale bisogna fare l’affondo decisivo?

MIRANDA, KONDOGBIA O IMBULA – Su questi tre nomi, al momento, si incentra il derby di mercato fra Milan ed Inter: si è partiti da Kondogbia, prima cercato dall’Inter e poi dai cugini. L’inverso con Miranda, in quanto anche i rossoneri non se la passano tanto meglio in difesa, ma adesso l’offerta più concreta pare quella dei nerazzurri. Infine Imbula, seguito dall’Inter ma che sembrava avesse ormai trovato l’accordo col Valencia: ora è tornata la beneamata sotto, con il Milan che però avrebbe avanzato una richiesta ufficiale. Azioni di disturbo, dispetti fra vicini di casa, o più semplicemente gli stessi identici gusti? Curiosa come coincidenza, parliamo certamente di tre ottimi elementi ma il mondo è talmente pieno di buoni giocatori che il tutto risulta quanto meno singolare. L’affare che più di ogni altro, probabilmente, creerebbe malumori fra i tifosi nerazzurri è Kondogbia: inseguito per settimane, con tanto di porta in faccia dal Monaco, dovesse accasarsi al Milan suonerebbe come una bella presa in giro. Miranda, 31 anni e roccia dell’Atletico nelle ultime stagioni, viene da un’annata in calo, pur rimanendo un centrale di buonissima affidabilità. 12 milioni l’offerta dell’Inter, sicuramente sarebbe un bel salto di qualità nel pacchetto arretrato. Un derby che, solo al momento, si chiude sul fronte Imbula: il Valencia ha preso nello stesso ruolo Rodrigo Caio, infastidito dal tira e mola del Marsiglia de del suo agente. A contenderselo restano le milanesi, proprio quando l’Inter credeva di avere strada libera: il che non fa altro che lievitare il prezzo del giocatore.