De Boer chiede terzini all’Inter, non solo Semedo: altri 3 nomi

Articolo di
28 settembre 2016, 13:31
Semedo

Il fatto che de Boer in poche settimane abbia già dato un’impronta tattica all’Inter fa scopa con l’evidente problema legato ai terzini, su cui l’olandese sta provando a limitare i danni, ma senza poter fare miracoli. Come riportato da Fabrizio Romano – giornalista di “Sky Sport” – in un articolo per il portale “CalcioMercato.com”, Ausilio è già a lavoro per accontentarlo: non solo Semedo in lista

SEMEDO IN POLE – L’Inter ha una priorità per il mercato di riparazione invernale: il Direttore Sportivo Piero Ausilio sta già lavorando da settimane andando alla ricerca di laterali difensivi così da accontentare Frank de Boer, insoddisfatto dall’attuale batteria di terzini a disposizione. Il primo nome sulla lista è quello di Nelson Semedo, terzino classe ’93 del Benfica seguito da anni e ormai pronto per sbarcare in una realtà più competitiva come quella nerazzurra. Uno scout dell’Inter osserverà Semedo anche contro il Napoli in Champions League dopo averlo monitorato costantemente in campionato: già partiti i contatti con i suoi agenti per capire le richieste economiche del terzino e del Benfica. Mentre Semedo è già pronto a dire sì, bisogna sempre fare i conti con la cara bottega lusitana.

ALTRI TRE NOMI – In attesa di impostare un discorso più approfondito e magari trovare un accordo per Semedo, la lista dei terzini acquistabili a gennaio per l’Inter si compone da almeno altri tre elementi tali da poter migliorare la qualità del pacchetto esterni bassi di de Boer per quanto riguarda facilità di corsa e cross: Aleix Vidal adesso è finalmente in uscita dal Barcellona e potrebbe essere un’opportunità a gennaio, dopo averlo già trattato invano in estate; Matteo Darmian è un desiderio quasi impossibile da realizzare a causa della resistenza del Manchester United (che potrebbe liberarlo qualora acquistasse un pari ruolo nella finestra invernale del mercato, ndr); Stephan Lichtsteiner, pur essendo ai margini del progetto tecnico della Juventus, ha perso quota tra le preferenze nerazzurre (soprattutto dopo Inter-Juventus…). Oltre a questi tre e Semedo, l’Inter è attentissima e continua a monitorare la questione terzini per de Boer.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.