D’Amico (Ag. Criscito): “L’Inter? C’era interesse”

Articolo di
23 novembre 2015, 20:10
Criscito

L’agente di Domenico Criscito ha svelato che l’interesse dei nerazzurri per l’ex Genoa era concreto, ma lo Zenit si è messo di traverso ritenendolo incedibile

Il portale calciomercato.com ha intervistato in esclusiva Andrea D’Amico, agente di Domenico Criscito, giocatore che nello scorso mercato estivo è stato accostato all’Inter. D’Amico ha svelato che l’interesse nerazzurro era concreto, ma l’attuale club di Criscito, lo Zenit San Pietroburgo, non ha dato il suo benestare alla trattativa ritenendo l’ex Genoa un elemento chiave della squadra e in quanto tale incedibile: “C’era un interesse reale, tecnico e societario. Si erano rivolti allo Zenit per chiedere la disponibilità ad aprire una trattativa ma lo Zenit riteneva e ritiene tuttora il giocatore assolutamente incedibile. Lo Zenit non aveva bisogno di fare cassa e non se ne è fatto nulla”.