Cicchetti: “All’Inter piace Filipe Luis. Se non arriva Touré…”

Articolo di
2 maggio 2015, 12:12
Filipe Luis

Roberto Mancini vorrà rinforzare la sua Inter in vista della prossima stagione. Gli obiettivi dei nerazzurri sono tanti, sopratutto in difesa. Ha parlato delle possibili operazioni in entrata, ma anche delle cessioni per far cassa l’agente Giancarlo Cicchetti. Ecco le sue parole al “ilsussidiario.net”:

TERZINO – Jonathan è al termine della sua avventura all’Inter. Nagatomo potrebbe partire e D’Ambrosio non convince pienamente Mancini. Per questo l’Inter è alla ricerca di un terzino per rinforzarsi: «Masuaku, dell’Olympiakos, piace molto ed è stato seguito tanto negli ultimi mesi. Ma oltre a lui i nerazzurri puntano anche su Filipe Luis, esterno del Chelsea che potrebbe arrivare in prestito oneroso con diritto di riscatto. Ausilio si sta già muovendo per chiudere l’affare. In alternativa Mancini avrebbe indicato il brasiliano Alex Telles del Galatasaray che lui stesso ha allenato».

DIFENSORE CENTRALE – Oltre a un terzino, l’Inter vuole un altro difensore centrale (dopo aver già preso Murillo). Ecco chi secondo Cicchetti potrebbe arrivare: «Piace molto De Maio del Genoa e in virtù degli ottimi rapporti tra i due club potrebbe essere coinvolto in una più vasta operazione di mercato, che prevederebbe l’arrivo in nerazzurro di Iago Falque, al Genoa verrebbero girati molti giovani nerazzurri come parziale contropartita».

CENTROCAMPO – Il primo obiettivo per rinforzare il centrocampo nerazzurro è sicuramente Yaya Touré. Se l’Inter non dovesse arrivare a lui, secondo Cicchetti sono già pronte le alternative: «L’Inter si muove su più fronti, un giocatore che piace è Allan dell’Udinese, l’altro è Song del West Ham ma di proprietà del Barcellona. Per entrambi già mossi i primi passi ma hanno due valutazioni alte».

VICE ICARDI – Negli ultimi giorni si è parlato della possibilità di arrivare a Pellé come vice-Icardi. Cicchetti non crede che questa trattativa possa andare in porto; mentre altre operazioni sono più fattibili: «Pellé è una pista impraticabile secondo me. Molto più fattibili sono Lavezzi e Jovetic nonostante gli ingaggi molto alti, entrambi in uscita dai rispettivi club, uno dei due potrebbe vestire il nerazzurro».

OPERAZIONI IN USCITA – L’Inter senza i soldi provenienti dalla Champions League dovrà cedere qualche suo giocatore per poter far cassa. Ecco chi: «Guarin? Se i nerazzurri dovessero ricevere un’offerta ghiotta potrebbero decidere di cederlo per dirottare i soldi altrove, diversamente resterà in nerazzurro. I sacrificati come spesso detto saranno Handanovic e Kovacic, ovvero il tesoretto dei nerazzurri».