CdS: “Continua il pressing sul Lione per Fekir”

Articolo di
20 maggio 2015, 14:23
Nabil Fekir

Nella prossima stagione l’attacco dell’Inter potrebbe parlare francese; ad esserne convinto è il giornalista del “Corriere dello Sport” Andrea Ramazzotti secondo il quale i nerazzurri riporteranno alla base Jonathan Biabiany (problema al cuore permettendo) e faranno davvero il possibile, dopo aver perso Paulo Dybala, per riuscire ad acquistare il talento del Lione Nabil Fekir.

OBIETTIVO NUMERO UNO – Il presidente dei francesi Aulas viene da sempre considerato come un osso duro con cui trattare e infatti, nei primi contatti avuti con la società di Corso Vittorio Emanuele II, il patron avrebbe ribadito più volte l’incedibilità del giocatore che nei suoi piani dovrebbe rimanere per almeno un altro anno considerando la probabile partenza di Lacazette. Nel corso di un’intervista concessa ieri al canale ufficiale del club il ragazzo ha però dichiarato che di voler rimanere a Lione per tutta la carriera, motivo per il quale il direttore sportivo Piero Ausilio (tornato ieri dall’Argentina) spera di riuscire a convincerlo ad accettare la loro proposta per poi tentare un assalto offrendo all’Olympique una cifra tra i 20 e i 30 milioni di euro; ovvero la cifra prevista per Dybala. Forse troppi per un giovane, sopratutto considerando la sanzione relativa al mancato rispetto del Fair Play Finanziario, ma l’intenzione della dirigenza sarebbe quella di fare il possibile per mettere a disposizione di Roberto Mancini una squadra altamente competitiva già dai primissimi giorni di ritiro pre-campionato. Per quanto riguarda le alternative i vari Stevan Jovetic, Erick Lamela e Roberto Firmino non sembrano invece convincere del tutto (vuoi per motivi tattici o vuoi per una questione di costi troppo elevati tra cartellino e ingaggio).

Facebooktwittergoogle_plusmail